Misurare la dentellatura con una App

Ogni buon collezionista sa che per misurare la dentellatura dei propri francobolli si usa l'odontometro! Su questo blog ne abbiamo già parlato in questo articolo. Ora però la tecnologia ci può dare una mano… soprattutto ai meno esperti, si può misurare la dentellatura con uno smartphone!

L'app Stamp Perforation Gauge

E' infatti disponibile per i telefonini con a bordo Android una app che misura la dentellatura di un francobollo semplicemente fotografandolo!

L'app si chiama Stamp Perforation Gauge ed è disponibile per il download sul market Android.

Va subito evidenziato però che usare questa app non è propio banale e non so quanto sia precisa, ma per quanto mi riguarda può benissimo servire per avere un'idea della dentellatura la quale potrà poi essere verificata successivamente con un buon odontomoetro.

Installazione

Installare l'app è molto semplice, basta cercarla nel market Android e quindi selezionarla per l'installazione. Una volta installata basta cliccare sull'icona della app che dovrebbe essere più o meno come quella riportata qui sotto (da notare che l'immagine può cambiare).

Icona Stamp Perforation Gauge

Setup

Questa è la fase più critica perché per poter usare la app nel modo migliore va configurata bene!

In pratica dobbiamo andare nel menu di configurazione (pulsante in basso a sinistra) e quindi cliccare su Preferences, si aprirà una scheramata con diverse opzioni tra cui in alto si vede il parametro Reference Size; questa è l'impostazione più importate. Infatti qui dobbiamo mettere la dimensione esatta di un rettangolo di riferimento che la app userà per dedurre la dentellattura del nostro francobollo.

Il rettangolo di riferimento io l'ho fatto stampando questo file PDF facendo attenzione che nelle impostazioni di stampa non sia attivata nessuna opzione di ridimensionamento della pagina. In pratica dovete dire al vostro PC di non ridimensionare l'immagine da stampare a seconda dell'area di stampa della stampante altrimenti le dimensioni dei quadrati sarà sballata.

Se tutto è andato bene dalla vostra stampante dovrebbero uscire due quadrati di dimensione 75x75mm e 50x50mm. Non uno di più non uno di meno, è importante!

A seconda del francobollo che dovete misurare usate un quadrato acconcio e ricordatevi di impostare nella app le dimensioni usate: 50×50 o 75×75. Più avanti userò il quadrato da 50mm e quindi l'impostazione nel mio cellulare è riportata nell'immagine sotto:

stamp perforation gauge preferences

Misura

Bene, ci siamo! Basta posizionare il francobollo nel quadrato impostato e quindi premere il pulsante in basso a destra che riporta l'immagine di una macchina fotografica. Appena scattata la foto la app riporterà la misura della dentellatura come riportato nel mio esempio sotto.

stamp perforation gauge democratica 100L

La misura della dentellatura per i 4 lati è riportata in lato a sinistra e… ehi, ho scoperto di avere una varietà!


P.S. La app, per il momento, funziona solo con i francobolli di forma quadrata.

The following two tabs change content below.

Rodolfo Giometti

Collezionista (principiante) di Francobolli d'Italia.

13 Responses to Misurare la dentellatura con una App

  1. Fabio Di Sabatino Fabio Di Sabatino ha detto:

    Rodolfo Giometti la vogliamo anche per iPhone!!

  2. Rodolfo Giometti Rodolfo Giometti ha detto:

    Non dirlo a me, dillo all’autore della App! :-)

  3. Roger Barrett Roger Barrett ha detto:

    ma che figata! :) L’avete provata?

  4. Rodolfo Giometti Rodolfo Giometti ha detto:

    Certo! Se vedi l’articolo spiego quello che ho fatto.

  5. Lorenzo Cerisola Lorenzo Cerisola ha detto:

    L’ho provata ma non mi ha entusiasmato. Personalmente mi trovo bene col classico odontometro

  6. Umberto Dapri Umberto Dapri ha detto:

    Esistono da un decennio anche odontometri con dentellatura in rilievo, fai prima dell’ app :-) non sempre la tecnologia migliora la vita, anzi spesso la rende piu’ complicata, specialmente nella qualita’

    • Rodolfo Giometti Rodolfo Giometti ha detto:

      Sono (in parte) d’accordo con te, alle volte la tecnologia complica un po’ la vita. Ma questa era più che altro una curiosità e comunque l’app non è proprio malaccio…
      Semmai mi puoi dare qualche link alle pagine dove sono questi odontometri a rilievo? Non credo di averli mai visti e vorrei saperne di più! :-)

    • Umberto Dapri Umberto Dapri ha detto:

      Uno e’ il Lindner Phila-combi box tra quelli piu’ nuovi sul mercato. faro di piu’ pubblico la pubblicita

    • Umberto Dapri Umberto Dapri ha detto:

      chiaramente sono delle curiosita’ come i cataloghi online di fattura tuttologa, e’ il gratis, il budget, e queste ammenita’ che rendono la qualita’ della vita piu’ scadente ( avviene in tutti i campi, non solo questo ) , siamo coccolati dalla furbizia a proprio danno, specialmente nei paesi del sud europa, per non perdere tempo, facendo un esempio banale usare le casse self-service, ed a casa o nella cerchia degli amici una montagna di disoccupati, o se stessi a volte, ma intanto e’ comodo, sara’ anche comodo , ma affidare a securities o telecamere la liberta’ di fare la spesa, ed essere sempre un possibile taccheggiatore sembra poco tecnologico. Ma non e’ che si ha un risparmio economico, , ma nel frattempo ogni cassa self-service togöie un lavoro ad almeno 3 operatori. Ogni giornata, e questa e’ solo una gocciolina sulla falsa tecnologia. Tornando alla filatelia, vuoi mettere la belezza di uscire da un negozio anche con un catalogo di seconda mano, oppure l, edizione precedente scontata, oppure per chi fosse interessato l’ ultima edizione a prezzo intero ovviamente

  7. Io l’ho scaricata ad inizio dell’anno ma sinceramente non sono riuscito a farla funzionare. Ti ringrazio per le informazioni che hai condiviso. Nei prossimi giorni ci riproverò seguendo le tue dritte. Mi sembra un’app utile soprattutto quando non si è in casa e si vuole verificare un francobollo….

  8. Roberto Merlini Roberto Merlini ha detto:

    grazie per la info …dopo ci provo

  9. Simone Spina Simone Spina ha detto:

    Per farla funzionare correttamente occorre dargli le misure del quadrato nero usato come sfondo. Una volta configurata non sbaglia un colpo!

Lascia un commento